A Vagliagli (Castelnuovo Berardenga) inaugurato un parco giochi fatto con le plastiche riciclate
16/10/2014

Il vero orizzonte della differenziata è l’effettivo riciclo dei rifiuti, cioè la creazione di nuovi prodotti da immettere sul mercato con ciò che viene raccolto. Uno dei casi (in continua crescita) nei quali è stato raggiunto l’obiettivo è quello di Vagliagli, frazione del Comune di Castelnuovo Berardenga, dove di recente è stato inaugurato un nuovo spazio con giochi in plastica riciclata proveniente dalla raccolta differenziata effettuata nella Provincia di Siena. Fabrizio Nepi ha spiegato così il senso dell’iniziativa: «Stiamo lavorando per estendere ad altre zone di Castelnuovo questa iniziativa, che conta su risorse proprie del Comune e su una compartecipazione della Regione Toscana, portando avanti l’impegno nella cura delle aree verdi e nella loro fruibilità come luogo di divertimento per i bambini e di socializzazione per gli anziani». In questo parco, i cittadini possono quindi toccare con mano i risultati dell’impegno nel differenziare i rifiuti nella Provincia di Siena. Il comune di Castelnuovo Berardenga ha partecipato al bando della Regione Toscana finalizzato ad incentivare l’acquisto di prodotti derivati dal riciclo delle plastiche.