Sienambiente premia gli studenti di Roarr
22/03/2018

Oltre 22 mila figurine di eco-azioni e quasi 2 milioni e mezzo di tappi. È il sorprendente bottino realizzato dai tanti bambini delle scuole primarie senesi, aretine e pratesi, coinvolti nella gara ecologica del progetto “Roarr! Risparmia, ricicla… ruggisci!”, ideato da Straligut, in collaborazione con Estra e il sostegno di molti altri partner, a partire dal premium sponsor Ricrea. Questa mattina all'Auditorium di Estra si è tenuta la conferenza stampa/premiazione dell'area senese e sono stati resi pubblici i risultati della gara e assegnati i premi speciali alle classi vincitrici alla presenza di Bruno Valentini, sindaco di Siena, Francesco Macrì, presidente di Estra, Roccandrea Iascone di Ricrea, Giovanna Romano di Banca Cras, Fabrizio Trisciani e Francesco Perrone di Straligut Teatro.

A Siena la classe prima classificata è la II B della “Tozzi” che con 84.014 punti (36.600 in eco-azioni e 47.414 in tappi), è arrivata davanti alla classe I C della “Peruzzi” (82.650 punti) e alla II D sempre della “Tozzi” (73.287 punti): risultati particolarmente significativi anche perché realizzati dalle classi dei piccoli, composte da bambini di 6 e 7 anni. Tutte le tre classi vincitrici hanno guadagnato un laboratorio teatrale di 6 ore; inoltre alle prime due sarà offerta da Sienambiente una visita guidata presso l'impianto di compostaggio di Poggio alla Billa (Abbadia San Salvadore) e il Parco Faunistico del Monte Amiata.

Al progetto hanno preso parte 4.000 alunni di 150 classi di scuole primarie di Siena, Arezzo e Prato che
insieme hanno dato vita ad una gara ecologica basata su una caccia al tesoro fotografica di eco-azioni a
tema risparmio energetico, che ogni classe ha collezionato sul proprio album digitale sul sito www.roarr.it e una raccolta di tappi di acciaio e plastica. Sono ben 22.856 le eco-figurine raccolte: fotografie di buone pratiche di risparmio energetico scattate dai bambini e dalle loro famiglie e “incollate” negli album, uno per ognuna delle classi partecipanti, presenti sul sito www.roarr.it. 2.457.589 sono invece i tappi di acciaio e plastica (546 kg di acciaio e 6.117 kg di plastica) raccolti col tutoraggio di Legambiente Prato e Legambiente Arezzo, una vera e propria montagna di materiale da avviare al riciclo. Una risposta davvero entusiasmante che ha contagiato anche le famiglie, anch'esse coinvolte nella competizione.

"Il successo di ROARR conferma la bontà dell'iniziativa -ha dichiarato il sindaco di Siena Bruno
Valentini- che abbiamo sostenuto con convinzione fin da subito, perchè unisce educazione ambientale,
creatività e buone pratiche su risparmio, riciclo e riuso, temi di estrema attualità. Se da un lato le
istituzioni devono assumere convintamente questa priorità, dall'altro il corretto comportamento dei singoli è decisivo. La sfida ecologica è la sfida del nostro tempo: solo insieme possiamo migliorare il mondo in cui viviamo. Coinvolgere le scuole e rendere protagonisti i ragazzi è stata la scelta vincente".
I RISULTATI A Siena sono state collezionate 8.655 fotografie e raccolti 1.006.308 tappi, Arezzo ha
“incollato” 5.639 figurine e messo insieme 590.026 tappi, Prato rispettivamente 8.651 ecofigurine e
861.255 tappi. Gli accessi al sito testimoniano la grande partecipazione: tra novembre 2017 e febbraio
2018 si sono registrate 28.500 sessioni, hanno navigato nel sito 5.449 utenti singoli e sono state
visualizzate 264.491 pagine, quasi 3.000 al giorno. E ovviamente le pagine dell'album e delle eco-azioni
sono state quelle più cliccate. Dopo il giro di consegna degli “Attestati Ruggenti” - colorate targhe ricordo di partecipazione al progetto- a tutte le 150 classi in gara, adesso è il momento di premiare tanto entusiasmo con il ricco catalogo di premi teatrali e ambientali per le prime 20 classi di ciascuna delle 3 province: “Animazioni, letture, laboratori a tema energetico e soprattutto tanti biglietti gratuiti per andare a vedere una selezione dei più interessanti spettacoli di teatro ragazzi del panorama nazionale – racconta il direttore artistico di Straligut Fabrizio Trisciani- grazie alle partnership con In-Box dal Vivo su Siena, festival organizzato da noi di Straligut, con la Rete Teatrale Aretina su Arezzo e Fondazione Teatro Metastasio di Prato”.