Spesa solidale: Sienambiente dona 100 litri di olio d’oliva all’Emporio della solidarietà
04/07/2020

Sono stati consegnati ieri, all’Emporio della solidarietà di Poggibonsi, 100 litri di olio extravergine d’oliva che saranno distribuiti alle famiglie più colpite dalla crisi economica causata dal Coronavirus. La donazione di Sienambiente fa parte di #reazioniamoci, un progetto che vuole sostenere e promuovere una ripresa del territorio in chiave green. La “spesa solidale” rappresenta un aiuto per le associazioni di volontariato a cui si rivolgono i più bisognosi.

La consegna dell’olio, prodotto di prima necessità, è avvenuta ieri alla presenza di Enrica Borgianni, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Poggibonsi. "Ringraziamo Sienambiente per la validità di tutta l'iniziativa che ha generato un aiuto diretto per il nostro Emporio – ha dichiarato Borgianni. Una donazione di olio del territorio che sarà messo a disposizione delle famiglie fragili. Il tema del sostegno alle fragilità economiche è oggi più che mai centrale e il nostro Emporio svolge un ruolo fondamentale nella rete di protezione attiva. Grazie a tutti coloro che contribuiscono al suo funzionamento, a partire dal presidente Giovanni Lisi, e a tutti i volontari dediti ad aiutare la comunità". 

L'Emporio della Solidarietà è un minimarket nato per assistere, attraverso la distribuzione gratuita di derrate alimentari, le famiglie fragili sia dal punto di vista sociale che economico. L'attività dell’Emporio è sostenuta dal Comune attraverso un contributo annuale, conta sul supporto e sulla consulenza della Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa, sul Banco Alimentare, sugli aiuti provenienti da donazioni private e anche dalle raccolte alimentari. E' gestito da una omonima onlus di cui fanno parte tutte le associazioni e di cui è presidente Giovanni Lisi.

La “spesa solidale” di Sienambiente nasce anche per tendere la mano alle produzioni agricole locali che privilegiano sistemi naturali. L’olio d’oliva è infatti stato acquistato da aziende dell’area senese che utilizzano il compost Terra di Siena prodotto dai rifiuti organici provenienti dalle raccolte differenziate dell’intera provincia. Oltre alla “spesa solidale”, ci sono altre due azioni attuate nell’ambito di #reazioniamoci; un campo di attività riguarda la vita all’aperto e mette a disposizione dei bonus per l’acquisto di biciclette per bambini; la terza area è invece legata alle azioni green dei cittadini che partecipando al contest ecoAzioni possono vincere una Ricicletta, la bici nata dal riciclo di 800 lattine di alluminio.

Tutte le info sul progetto #reazioniamoci alla pagina web sienambiente.it/reazioniamoci e sui canali social di Sienambiente.