Spesa solidale: donati 250 litri di olio d’oliva. Guarda il video
09/07/2020

250 litri di olio extravergine d’oliva da distribuire alle famiglie più colpite dalla crisi economica causata dal Coronavirus. Sono stati donati nei giorni scorsi alla Caritas diocesana di Siena e all’Emporio della solidarietà di Poggibonsi da Sienambiente nell’ambito di #reazioniamoci, un progetto che ispirandosi ai concetti di reazione e relazione vuole sostenere e promuovere una ripresa del territorio in chiave green. La “spesa solidale” vuole essere un aiuto per le associazioni di volontariato a cui si rivolgono i più bisognosi.

L’olio, proveniente da aziende del territorio, verrà consegnato insieme ai pacchi alimentari per i nuclei familiari che più hanno risentito delle conseguenze economiche del Covid-19. Fra i nuovi poveri, ha fatto sapere la Caritas durante il breve incontro organizzato per la consegna, ci sono coloro che hanno perso il lavoro, piccoli commercianti o artigiani che hanno dovuto chiudere, ma anche lavoratori a tempo determinato o con attività saltuarie che non riescono a sostenere tutte le spese familiari.

La “spesa solidale” nasce anche per tendere la mano alle produzioni agricole locali che privilegiano sistemi naturali. Sienambiente ha infatti acquistato olio d’oliva di filiera corta da aziende dell’area senese che utilizzano il compost Terra di Siena prodotto dai rifiuti organici provenienti dalle raccolte differenziate dell’intera provincia che vengono trattati nell'impianto delle Cortine (Asciano, SI) e di Poggio alla Billa (Abbadia San Salvatore).

Guarda il video dell’azienda Agricola Tre Poggi