I rifiuti, dopo il cassonetto, da qualche parte arrivano. Attenzione ai rifiuti pericolosi.
13/04/2021

Oltre gli errati conferimenti che influiscono negativamente sulla buona raccolta differenziata e di consueguenza sulle percentuali di riciclo, vero obiettivo della differenziata, esistono anche dei veri e propri conferimenti pericolosi, gesti incauti e irresponsabili che possono creare danni.

E’ il caso del principio di incendio che ha colpito nei giorni scorsi il nostro impianto di riciclo delle Cortine dove sono arrivate, da un cassonetto, ceneri non spente di un camino o una stufa a legna.

L’episodio, prontamente gestito dai Vigili del fuoco e dai tecnici di Sienambiente che hanno messo in sicurezza l'area dove si è sviluppata la combustione, ha avuto delle conseguenze inevitabili, come da foto.

Nell’impianto, le sezioni di compostaggio e di valorizzazione delle raccolte differenziate sono regolarmente attive mentre per l’area colpita, quella dell'indifferenziato, ci vorrà qualche di lavori per farla tornare in funzione. Da ricordare e ribadire che la continuità di tutti i servizi di igiene urbana è garantita grazie all’utilizzo degli altri impianti del territorio.

Questo fatto,  ci serve per fare un'ulteriore appello a non buttare ceneri ancora accese e ogni genere di rifiuti pericoloso nei cassonetti stradali.
 
I rifiuti, dopo il cassonetto, da qualche parte arrivano e possono causare danni a cose (impianti di pubblico servizio) e persone (lavoratori degli impianti)!!