Progetto Life Re Mida

E’ l’obiettivo del progetto Life RE Mida, che vede coinvolta Sienambiente, il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Firenze DIEF (capofila), la Regione Toscana e Csai.
Il progetto nasce per approfondire le basi scientifiche relative all’ossidazione microbiologica degli inquinati al fine di redigere linee guida a livello europeo sul trattamento del gas con basso potere calorifico, nell’ambito della Direttiva sulle discariche (1999/31/EC).
In particolare si prevede la realizzazione, la gestione ed il monitoraggio di un sistema di biofiltrazione dei gas di discarica residuali a scala industriale con materiali filtranti biologicamente attivi, che sarà realizzato presso la discarica di Podere il Pero nel comune di Castiglion Fibocchi, gestita da CSAI Spa, e nel sito delle Fornaci nel Comune di Monticiano, gestito da Sienambiente. Nell’ambito dell’iniziativa, Sienambiente ha installato nel sito 7 biofiltri realizzati con il compost Terra di Siena prodotto nei propri impianti.
Tale biofiltri hanno permesso di catturare e inertizzare i principali gas responsabili dell’effetto serra e dare importanti informazioni e dati ai fini della sperimentazione.
Alle Fornaci non è l’unico intervento di valenza ambientale: terminata l’attività della discarica nel 2001 ed effettuate le opere legate alla sua definitiva chiusura, nel 2012 è stato realizzato anche un parco fotovoltaico gestito da Sinergia Green Tech, una delle società di Sienambiente operanti nel campo delle rinnovabili.